LA BIRRA: NATURALE DA SEMPRE

La birra è certamente una delle bevande più antiche prodotte dall’uomo. Quasi tutti i cereali contengono zuccheri e possono fermentare spontaneamente grazie all’azione di alcuni lieviti presenti nell’aria.

Le prime popolazioni stanziali, per conservare e preservare i frutti del raccolto, immagazzinavano i grani in recipienti pieni d’acqua e questo miscuglio, a causa dei lieviti selvaggi, fermentava. Così sono nate le antenate della birra.

La produzione moderna, ovviamente raffinata e perfezionata nel mix di ingredienti, nei materiali e nella tecnica di produzione, si rifà comunque a quegli antichi principi ed ancora oggi il mastro birraio compie gesti molto simili ai suoi colleghi storici.

Il processo di produzione di una buona birra artigianale inizia già al momento della scelta delle materie prime, accuratamente selezionate in funzione dello stile di birra che si vuole produrre. Sul mercato sono disponibili numerose varietà di malti e luppoli che differiscono per qualità, prezzo e metodo di lavorazione.

Per la nostra birra artigianale solo i prodotti migliori

Noi prediligiamo per la nostra beerplus solo le migliori materie prime disponibili sul mercato, caratterizzate da processi di coltivazione naturali e sostenibili. Le spezie vengono acquistate fresche, sbucciate e tagliate al momento della cotta, così da garantire l’eccezionale profumo e gusto della nostra birra naturale.

Il processo di macinazione dei grani di malto d’orzo e degli altri cereali è calibrato per garantire il giusto contenuto amidaceo e la corretta attivazione degli enzimi nella fase di “ammostamento”, in cui il perfetto controllo del rapporto tra PH e temperature permette di donare alla birra artigianale le sue note caratteristiche.

La successiva fase di eliminazione delle trebbie serve ad eliminare con il filtraggio le impurità; questa fase è relativamente semplice, ma una cattiva gestione potrebbe compromettere il risultato finale conferendo alla birra un gusto squilibrato e tannico.

Si passa quindi ad un’altra fase cruciale per la definizione dello stile di birra: la bollitura e luppolatura. La gestione dei tempi di bollitura infatti influisce notevolmente sull’aspetto e sull’aroma della birra. In questa fase si ottengono diversi risultati: drenaggio degli enzimi residui, sterilizzazione e concentrazione del mosto, si conferisce la “nota” amara che bilancia il gusto dolce del mosto.

Il mosto, dopo alcune ulteriori fasi di lavorazione, viene travasato nei fermentatori per la prima fermentazione che noi eseguiamo esclusivamente con il metodo “ALE”, garantendo caratteristiche organolettiche piacevoli ed aromatiche che consentono di trasformare ogni sorso di birra in un piacere.

Solo seguendo con amore ogni fase di lavorazione riusciamo a rendere la nostra birra speciale.

Pin It on Pinterest

Share This